TEST KINESIOLOGICO E VALUTAZIONE BIOENERGETICA​

Presso la palestra Hana-Wa, in collaborazione con il Maestro Curci, Naturopata, e con il Dottor Allegrini, Medico Chirurgo Specializzato in Omeopatia e Olistica è possibile effettuare il test kinesiologico, nell’ottica di un sempre  maggiore benessere psico-fisico, finalizzato anche  ad  un  miglior rendimento nell’ambito sportivo.

Spesso soffriamo di fastidi quali cefalea, gonfiori addominali, stanchezza mattutina, vertigini, acidità, stitichezza ed altro che a volte arrivano ad essere veri e propri disturbi periodici.

 

Il test di valutazione bioenergetica offre la possibilità di individuare immediatamente le cause di un eventuale squilibrio del proprio organismo.

 

 

Le cause che portano a questi squilibri possono essere molteplici:

 

 

  1. ALIMENTAZIONE

 

A causa dell’inquinamento e dei vari trattamenti specifici a cui oggi è sottoposto il cibo che arriva alle nostre tavole, nonché dei ritmi caotici ai quali siamo abituati, frequentemente non prestiamo abbastanza attenzione ai pasti che consumiamo.

Siamo ciò che mangiamo: difatti la nostra massa corporea viene creata proprio dal cibo. E’ importante, di conseguenza, identificare e correggere eventuali errori alimentari a danno del nostro fisico.

 

 

  1. INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

 

Oggigiorno viviamo e dormiamo costantemente a contatto con apparecchiature elettroniche come computer, stereo, radiosveglie, televisione e quant’altro. Noi passiamo un terzo della nostra vita dormendo e dobbiamo essere a conoscenza del fatto che l’inquinamento elettromagnetico è molto sottile, ma causa stanchezza, disturbi nervosi ed endocrini.

 

 

  1. ASPETTO PSICOLOGICO

 

L’aspetto psicologico è fondamentale. Stress, pensieri negativi, preoccupazioni persistenti e traumi portano ad un abbassamento dei livelli energetici che, nel tempo, possono condurre a vere e proprie patologie.

 

Siamo stati abituati a considerare il conclamarsi della malattia come momento iniziale per curare il nostro corpo, ma non è così!

Prima della comparsa dei sintomi il nostro corpo ci segnala in modi diversi il suo disagio, ma noi non siamo mai stati preparati a coglierli, non siamo mai stati preparati a prevenire.

 

 

Il TEST serve ad individuare lo squilibrio in atto e, quindi, permettere alla persona di riequilibrare l’organismo, senza necessariamente aspettare la malattia.